Al via il progetto StoRE per la promozione delle energie rinnovabili nei Paesi dell'area mediterranea

Le politiche energetiche in UE puntano alla massimizzazione dell'utilizzo integrato di fotovoltaico e sistemi di accumulo

StoRE - Promotion of higher penetration of distributed PV through storage for all - è un progetto europeo che vede coinvolta l’università di Cagliari che durerà due anni e nasce con lo scopo di ottimizzare l’impiego di solare fotovoltaico e sistemi di accumulo.

Il progetto è dedicato ai Paesi membri UE che si affacciano sul Mediterraneo ed ha l’obiettivo di incrementare l’utilizzo del fotovoltaico nel mix energetico delle regioni del Mediterraneo, soprattutto di isole e nelle zone rurali, attraverso l’uso di impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo di energia, così da bypassare le difficoltà dovute all’affidabilità della rete e ai problemi di intermittenza delle fonti di energia rinnovabile.

StoRE cerca inoltre di promuovere politiche di efficienza energetica, come il controllo della domanda attiva, così da sostenere un maggiore utilizzo di energia pulita. Il coinvolgimento dei comuni e degli attori del settore energetico in ogni regione del Mediterraneo assicurerà la capacità di sviluppo delle politiche energetiche, per eliminare gradualmente le barriere del mercato che ostacolano la diffusione di fonti energetiche rinnovabili e contribuire alla ristrutturazione dell’attuale rete e delle strategie energetiche.

Il progetto in particolare presenterà soluzioni intelligenti di integrazione di fotovoltaico e sistemi di storage in cinque isole e zone rurali che si trovano nell’area Mediterranea, una delle quali è in Sardegna.

 

Fonte: http://www.infobuild.it

Cerca