In India entra in funzione la centrale solare più grande al mondo

Nel sud dell’India è stata realizzata la più grande centrale solare fotovoltaica al mondo. Produrrà 648 MW per fornire elettricità a 300.000 abitazioni.

In India, nello stato di Tamil Nadu, a sud del Paese, è entrata in funzione la più grande centrale elettrica solare del mondo. L’impianto da 648 megawatt è stato ufficialmente inaugurato dalle autorità locali e collegato alla rete. L’opera si estende su oltre mille ettari nella città di Kamuthi, nel distretto Ramanathapuram, e grazie ai suoi 25 milioni di moduli fotovoltaici collegati a 576 inverter, 154 trasformatori e 6mila chilometri di cavi, fornirà energia elettrica a 300mila abitazioni.

Per realizzare la nuova centrale solare fotovoltaica sono stati impiegati 8.500 lavoratori, con turni di lavoro 24 su 24 per riuscire a completare il progetto in soli otto mesi, installando mediamente ogni giorno 11 megawatt. Un investimento da 679 milioni di dollari in cui sono state coinvolte aziende da tutto il mondo.

L’India sta investendo molto nel solare e nell’energia pulita. Nei primi mesi del 2016, il primo ministro indiano Narendra Modi aveva annunciato piani per aumentare la capacità solare a 175 gigawatt entro il 2022, dagli attuali 45 gigawatt. Entro la fine dell’anno, il governo prevede di raggiungere quota 5,5 gigawatt, una potenza installata che posizionerebbe il Paese al quarto posto mondiale. Una scelta su cui il governo indiano ha fondato la sua strategia di sviluppo locale, abbandonando i piani di elettrificazione del Paese adottati fino a pochi anni fa e basati sui combustibili fossili, in particolare sul carbone importato da altri paesi.

 

Fonte: http://www.lifegate.it

Cerca