Mobilità elettrica: in Italia ci sono 1700 colonnnine di ricarica pubbliche

I dati provengono da un censimento condotto nel gennaio 2016 dal Ministero delle Infrastrutture, che prende in considerazione sia colonnine a ricarica veloce che a ricarica più lenta

In Italia ci sono 1.700 colonnine pubbliche per la ricarica elettrica di mezzi. I dati provengono da un censimento del Ministero delle Infrastrutture del gennaio 2016,  fatto in collaborazione con utilities, case automobilistiche e costruttori di colonnine, i cui dati sono contenuti nel testo depositato in Commissione Ambiente alla Camera, in risposta ad un'interrogazione sulla mobilità sostenibile presentata da Ermete Realacci,  Presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera e membro della direzione del Partito Democratico.

Secondo la mappa, i 1.700 punti sono quelli a uso pubblico e di "tipo lento-accelerato"; più in dettaglio, per esempio, Firenze ha circa 250 punti di ricarica, Roma 200, Milano e hinterland 120. Nel corso del 2017, di legge ancora nel rapporto, verranno installati altri 700 punti di ricarica.

I punti di ricarica veloce sono solo 10, mentre 300 sono le colonnine pubbliche di tipo 'lento' destinati solo ai veicoli leggeri e 48 i punti di ricarica Tesla. Sono poi stati individuati circa 2.000 punti di ricarica in aree private ma con accesso aperto al pubblico. Le stime non tengono in considerazione i punti di ricarica per il solo uso privato. 

 

Fonte: http://www.e-gazette.it

Cerca