Gruppo Lego 100% rinnovabile 3 anni prima del previsto

Dopo 4 anni e un investimento di 6 miliardi di Corone in due parchi eolici offshore, il Gruppo ha raggiunto l'ambizioso obiettivo e per festeggiare ha costruito la più grande turbina eolica fatta di mattoncini

Dal 2012 la Lego ha sostenuto lo sviluppo di più di 160 megawatt di energia rinnovabile. L'investimento più recente è il 25% di un parco eolico Burbo Bank Extension, realizzato al largo della costa di Liverpool, nel Regno Unito, che è stato ufficialmente aperto in questi giorni e che genererà energia pulita per più di 230.000 famiglie britanniche. Tale investimento ha permesso all'azienda di raggiungere il 100% di approvvigionamento energetico rinnovabile, con 3 anni di anticipo rispetto all'obiettivo fissato. Bali Padda, CEO di LEGO Group ha commentato che l'azienda continuerà a investire in energie rinnovabili per contribuire a creare un futuro migliore per i costruttori di domani.

L'impianto eolico si trova a 7 chilometri dalla costa di Liverpool e ha una capacità di 258 megawatt, sufficiente per fornire energia rinnovabile a 230.000 famiglie britanniche.

Gli investimenti totali in rinnovabili hanno superato l'energia consumata in tutte le fabbriche, negozi e uffici Lego a livello mondiale. Nel 2016, il gruppo LEGO ha utilizzato più di 360 gigawatt di energia per produrre più di 75 miliardi di mattoncini venduti in tutto il mondo.

La realizzazione della più grande turbina eolica in mattoni Lego è stata voluta per sensibilizzare tutte le generazioni, ma soprattutto i bambini, sull'importanza del tema delle energie rinnovabili: costruita con 146.000 mattoni LEGO, la turbina eolica si erge a 7,5 metri di altezza, in omaggio alle turbine alte 200 metri che si trovano nel parco Burbo Bank Extension.

Il Gruppo possiede inoltre il 31.5% del parco eolico offshore Borkum Riffgrund che si trova in Germania, produce 312 megawatt fornendo energia pulita per 320.000 famiglie. Infine sul tetto della fabbrica LEGO® a Jiaxing, in Cina saranno installati 20.000 pannelli fotovoltaici, che produrranno quasi sei gigawatt di energia all'anno, in grado di soddisfare l'utilizzo di elettricità di più di 6.000 famiglie cinesi.

 

Fonte: http://www.infobuildenergia.it

Cerca