Il più grande impianto solare galleggiante si trova in Cina

Ennesimo record da parte della Cina, che trasforma un'area mineraria per l'estrazione del carbone, in un impianto solare galleggiante. Il più grande mai costruito.

Ha la capacità installata di 40 MW, il nuovo impianto solare galleggiante realizzato nella provincia dello Anhui, in Cina. L’opera porta la firma della cinese Sungrow e sorge in quello che è un lago creatosi per subsidenza all’interno di una ex miniera di carbone, di cui la regione è ricca.

Una vera opera di riconversione energetica, che ben rappresenta la politica energetica intrapresa dal gigante asiatico: una graduale transizione e una decarbonizzazione dell’energia, abbandonando il carbone e preferendo fonti come solare, eolico ed idroelettrico. L’impianto è già collegato alla rete e fornisce energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili agli abitanti della città di Huainan.

Perché un impianto solare galleggiante è una buona idea

Al di là del fatto che si tratta di un lago creatosi dall’abbandono dell’attività mineraria per l’estrazione del carbone, i tecnici di Sungrow e diverse fonti riportano che “appoggiare” i pannelli su di una superficie come l’acqua permette prima di tutto di ridurre l’evaporazione della stessa, in modo da poter utilizzare la risorsa per altre attività, e migliora le stesse prestazioni dei pannelli solari: l’acqua infatti riduce le temperature di esercizio del fotovoltaico, diminuendo il cosiddetto “coefficiente di temperatura”, aumentandone allo stesso tempo il rendimento e la durata nel tempo.

Si tratta solo dell’ultima mega opera realizzata in Cina. A gennaio è stata infatti completata la messa in opera dell’impianto di Longyangxia Dam Solar Park, cosinderato oggi uno degli impianti più grandi al mondo. 4 milioni di pannelli fotovoltaici che coprono una superficie di 27 chilometri quadrati nella provincia di Qinghai, con una capacità installata di 850 MW.  Una vera corsa al fotovoltaico e alle rinnovabili, dimostrata anche dagli enormi investimenti previsti dal nuovo piano quinquennale cinesi: nei prossimi 3 anni saranno 360 i miliardi di euro investiti nelle rinnovabili, che permetteranno di raggiungere 110 GW di energia solare e 210 GW di eolico installati.

 

Fonte: http://www.lifegate.it

Cerca