Inaugurato a Palermo il “Dish stirling”, concentratore solare unico in Europa

È stato inaugurato all’Università degli Studi di Palermo il primo impianto a concentrazione solare Dish Stirling situato presso il DEIM – Dipartimento dell’Ingegneria dell’Informazione e Modelli matematici.

L’impianto ad alta tecnologia, installato presso il campus universitario, è basato sullo sfruttamento della radiazione solare concentrata (CSP Concentrating Solar Power) che impiega l’energia rinnovabile del sole per convertire la luce in energia elettrica e calore in modo simile ad un pannello fotovoltaico o un collettore solare; la luce solare concentrata riscalda il motore Stirling che a sua volta produce elettricità. Il concentratore riesce a fornire energia elettrica in modo innovativo senza generare combustioni, senza produrre polveri o fumi, senza trasmettere o ricevere radiofrequenze e inquinare l’aria, l’acqua o il suolo. Il dispositivo è unico in Europa e sarà il primo nel mondo ad essere connesso alla rete elettrica.

A placare le polemiche sorte tra i residenti della zona, disturbati dai riflessi luminosi della parabola sugli edifici del quartiere e spaventati dalla possibilità che fosse una sorta di Muos che proiettava radiazioni dannose, il professore Lo Brano (presidente del corso di laurea magistrale in Ingegneria energetica e nucleare) ha spiegato che la parabola è fatta per ricevere e produrre energia solare ed è assolutamente innocua. “È l’unico impianto in Europa ed uno dei migliori che esistano al mondo”, ha dichiarato, “la struttura è in ferro ma il disco è totalmente in vetro. Le condizioni di sicurezza sono garantite. Non c’è alcuna emissione di radiazione. È un pezzo di tecnologia di altissimo livello. L’impianto, grazie ad un motore, riceve i raggi solari e li trasforma in energia elettrica. Tutto ciò a costo zero, grazie al Sole. All’interno dell’impianto vi è un radiatore che raffredda l’acqua che arriva ad una temperatura di 55°C. Si sta pensando di utilizzare l’area per poter coltivare il terreno”.

Fonte: https://www.younipa.it

Cerca