SolarAir

Pannello Solare ad aria calda SolarAir

IL pannello solarAir è un pannello solare ad aria calda o Aerotermico; questa tipologia di pannello funziona utilizzando direttamente l’aria come fluido vettore del calore invece dell’acqua come nei collettori tradizionali.

È studiato appositamente per abitazioni riscaldate a termosifoni o termoconvettori, nelle quali riesce a fornire fino a un 50% del riscaldamento. Il concetto del collettore ad aria è molto semplice, il pannello viene irraggiato dal sole, il sole scalda il captatore che trasferice il calore all’aria all’interno, l’aria viene infine asportata da un motore ed immessa direttamente in ambiente. Il collettore scalda massiccie quantità d’aria prese dall’esterno e le immette calde nell’abitazione, scaldandone l’intera massa che fungerà da volano termico.

In questo modo oltre che riscaldare l’ambiente lo si deumidifica e si ricambia l’aria, facendo guadagnare non solo in denaro, ma anche in comfort e salute.

Semplice ma efficace

Il funzionamento del SolarAir è semplice ma geniale, il pannello aspira l’aria dall’esterno, e sfruttando solo il sole la scalda e la immette calda direttamente nell’abitazione.

In questo modo riesce a fornire un grande quantitativo di calorie senza avere tutte le dispersioni tipiche dei pannelli solari termici.

Resa del Collettore

Il pannello solare ad aria calda ha rendimenti particolarmente elevati soprattutto con poco sole, necessitando di un irraggiamento minimo per cominciare a scaldare molto inferiore rispetto al pannello tradizionale.

Questo vuol dire che necessita di minor sole per poter portare calorie utili e soprattutto che potrà funzionare un numero di ore molto maggiore nel corso dell’anno, garantendo un risparmio consistente.

Cosa ancora più importante, il pannello Solarair produce calorie “finite”, ovvero non è suscettibile di alcuna perdita dovuta a scambi termici o dispersioni.

Finalmente è possibile rispiarmiare anche sugli impianti a termosifoni

SolarAir fa risparmiare fino ad un 50% del consumo in riscaldamento:
I dati dei grafici qui sopra mostrano il confronto dei consumi MEDI prima e dopo l’installazione in una casa in classe D situata in nord Italia. Il risparmio medio è stato di ben il 54% nel consumo di metano per il riscaldamento.

Come si puo’ notare dai grafici, il risparmio è in proporzione maggiore nelle mezze stagioni, consentendo di accendere dopo e spegnere prima il riscaldamento, e leggermente minore in Dicembre e Gennaio, dove comunque riesce a garantire un abbattimento notevole dei consumi.

Richiedi ad AS Solar maggiori informazioni su questi innovativi dispositivi.

SolarAir

Solahart